Wildix Annuncia il Supporto per il Nuovo Apple Vision Pro VR

Comunicato stampa
Tallinn, Estonia, 31 agosto 2023 – Noi di Wildix siamo felici di annunciare che abbiamo sviluppato la prima soluzione di Unified Communication in grado di supportare il visore Apple Vision Pro. La dichiarazione arriva appena tre mesi dopo l’annuncio del nuovo visore per la realtà virtuale.
Questa opportunità offre la piena compatibilità con il software di Apple Vision Pro, consentendo agli utenti di partecipare attivamente a meeting, chat e telefonate in un ambiente di realtà virtuale. Si tratta di una tecnologia alla base delle meeting room virtuali del futuro, accessibili da qualsiasi parte del mondo.
Wildix Announces Support for New Apple Vision Pro VR
"Questo dimostra quanto sia efficace lavorare allo sviluppo di software all'interno di piccoli team dedicati al progetto", afferma Dimitri Osler, founder e CTO di Wildix. "Proprio come con il WebRTC, vediamo il potenziale di questa tecnologia e siamo orgogliosi di essere i primi ad averla creata".
Dimitri Osler
Dimitri Osler,
Founder e CTO di Wildix
Il visore sarà in vendita all’inizio del 2024, ma gli sviluppatori hanno accesso ai SDK (Sofware Development Kit), che consentono lo sviluppo di software per una specifica applicazione, prima della data di rilascio del prodotto. La soluzione è supportata sia da Collaboration, la piattaforma originale di Wildix, che da x-bees, l’ultima piattaforma dedicata alle vendite.
"Immaginate di poter entrare virtualmente in una stanza e vedere le persone all'interno", spiega Elena Kornilova, Product Marketing Manager di Wildix. "Questa tecnologia, attualmente, ci consente di vedere chi abbiamo di fronte attraverso una webcam e con una stanza virtuale come sfondo, ma potremmo anche svilupparla ulteriormente per creare un ambiente virtuale completo, rendendo ancora più facile creare una soluzione di lavoro ibrida davvero efficace".
Elena Kornilova, Product Marketing Manager at Wildix
Elena Kornilova,
Product Marketing Manager di Wildix
La soluzione si concentra principalmente sul fornire un’interfaccia HUD (head-up display), ma prevediamo molte altre funzionalità.
"Le possibilità di sviluppo potrebbero rivelarsi estremamente interessanti per le aziende", afferma Emiliano Tomasoni, CMO di Wildix. "Lo spazio ufficio non sarebbe più necessario e le persone potrebbero frequentare un ufficio virtuale ovunque vivano. Potrebbe rivelarsi utile a livello generale, per i medici e i terapeuti o per i mediatori, consentendo di creare stanze personalizzate che offrono molto di più rispetto a una semplice chiamata via Zoom o Teams. La tecnologia è a disposizione."
Emiliano Tomasoni - SMO at Wildix
Emiliano Tomasoni,
CMO di Wildix
Wildix offre il supporto per poter usare questa tecnologia con tutti i suoi strumenti. Se vuoi saperne di più, fissa un appuntamento con un Wildix Expert o visita il sito wildix.com/try

condividi